On Top

13 Maggio. Ultima ora Decreto Rilancio: approvati incentivi per l’acquisto di bici a pedalata assistita

Ore 19,30 13 Maggio: gli incentivi sono stati approvati! Tra i 55 miliardi erogati dal Decreto Rilancio una parte, esattamente 120 milione di euro, spetteranno ad oltre 240.000 cittadini italiani. Finalmente una buona notizia per chi prossimamente comprerà o ha comprato dopo il 4 maggio 2020 un mezzo elettrico, ed esattamente una bici a pedalata assistita, monopattino. Infatti nel decreto nell’articolo 205 si attesta nelle “Misure per incentivare la mobilità sostenibile” l’istituzione del cosiddetto “buono mobilità”  con “l’obiettivo di contribuire alla riduzione delle emissioni inquinanti, climalteranti e acustiche, dei volumi di traffico privato”  Chi  può accedere al bonus?  Ogni maggiorenne che abita in un comune al di sopra dei 50 mila abitanti. Quanto gli viene riconosciuto? Un buono di massimo 500 euro che è pari al 60% della spesa sostenuta per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, e altri veicoli a prevalente propulsione elettrica come monopattini, monoruota, hoverboar e

13 Maggio. Incentivi per biciclette: speranza appesa ad un filo…

Ieri, 12 Maggio 2020, i media, dando voce a varie associazioni ciclistiche italiane, sostenevano che l’articolo 205 riguardante le misure per incentivare la mobilità sostenibile era stato annullato. In realtà da poche ore l’Ansa ha dichiarato che l’articolo sia stato nuovamente inserito e non pare sia stato cancellato. La notizia fa prendere un sospiro di sollievo, in questo estenuante tira e molla, che fa stare coloro che vogliono investire su una mobilità rinnovata e cambiare volto alle aree urbane italiane già da troppi decenni sfigurate dal traffico delle automobili. Questi incentivi non rappresentano solo la possibilità di comprare le bici a pedalata assistita ad un prezzo più vantaggioso per i cittadini, già stretti dalla morsa di questa crisi, ma soprattutto fare da volano all’indotto e a tutte le attività che ruotano al fenomeno di una mobilità sostenibile e quindi a un nuovo modo di concepire gli spazi urbani e il

12 Maggio: Ecco la bozza del decreto rilancio: la parte degli incentivi bici Art.205

Una piccola esclusiva su internet: lo stralcio della bozza Rilancio che riguarda la mobilità sostenibile e in particolare l’acquisto di una bici a pedalata assistita. Nella foto la  bozza inserita nel decreto Rilancio, già chiamato decreto aprile, contiene a pagina 332 le misure per incentivare la mobilità sostenibile. Un decreto che si integra e sostituisce quello dell’ottobre e dicembre 2019. Praticamente ci sono disponibili 120 milioni di euro in incentivi a favore di coloro che fino a dicembre 2021 decidono di comprare una bici a pedalata assistita. Ogni cittadino maggiorenne potrà’ avere un rimborso fino ad un massimo di 500 euro per una percentuale massima del 70 % del valore del mezzo acquistato, niente male! Al momento nel decreto rilancio, che tarda ancora ad essere attuato, nonostante l’emergenza in cui versa l’Italia in tutti  i settori economici, non vi sono indicazioni su come ricevere questi bonus, quindi se li anticiperà

On Trend

Popular Stories

21 Maggio: aggiornamento Bonus 500 euro dal Ministero Ambiente

Ecco cosa riporta il sito del ministero dell’ambiente circa il bonus per incentivo per i mezzi elettrici in data 20 maggio 2020: Domande frequenti Programma buono mobilità 2020 (senza rottamazione)  In cosa consiste? Il buono mobilità è un contributo pari al 60 per cento della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a euro 500 per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica (ad es. monopattini, hoverboard e segway) ovvero per l’utilizzo di servizi di mobilità condivisa a uso individuale esclusi quelli mediante autovetture. Chi viene rimborsato? Ci saranno due fasi: in una sarà il cittadino ad essere rimborsato del 60% della spesa; nella seconda il cittadino paga al negoziante aderente direttamente il 40% e sarà il negoziante aderente a ricevere il rimborso del 60%. Come funziona? Il buono mobilità può essere fruito utilizzando una specifica applicazione web che è in via di

13 Maggio. Ultima ora Decreto Rilancio: approvati incentivi per l’acquisto di bici a pedalata assistita

Ore 19,30 13 Maggio: gli incentivi sono stati approvati! Tra i 55 miliardi erogati dal Decreto Rilancio una parte, esattamente 120 milione di euro, spetteranno ad oltre 240.000 cittadini italiani. Finalmente una buona notizia per chi prossimamente comprerà o ha comprato dopo il 4 maggio 2020 un mezzo elettrico, ed esattamente una bici a pedalata assistita, monopattino. Infatti nel decreto nell’articolo 205 si attesta nelle “Misure per incentivare la mobilità sostenibile” l’istituzione del cosiddetto “buono mobilità”  con “l’obiettivo di contribuire alla riduzione delle emissioni inquinanti, climalteranti e acustiche, dei volumi di traffico privato”  Chi  può accedere al bonus?  Ogni maggiorenne che abita in un comune al di sopra dei 50 mila abitanti. Quanto gli viene riconosciuto? Un buono di massimo 500 euro che è pari al 60% della spesa sostenuta per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, e altri veicoli a prevalente propulsione elettrica come monopattini, monoruota, hoverboar e

13 Maggio. Incentivi per biciclette: speranza appesa ad un filo…

Ieri, 12 Maggio 2020, i media, dando voce a varie associazioni ciclistiche italiane, sostenevano che l’articolo 205 riguardante le misure per incentivare la mobilità sostenibile era stato annullato. In realtà da poche ore l’Ansa ha dichiarato che l’articolo sia stato nuovamente inserito e non pare sia stato cancellato. La notizia fa prendere un sospiro di sollievo, in questo estenuante tira e molla, che fa stare coloro che vogliono investire su una mobilità rinnovata e cambiare volto alle aree urbane italiane già da troppi decenni sfigurate dal traffico delle automobili. Questi incentivi non rappresentano solo la possibilità di comprare le bici a pedalata assistita ad un prezzo più vantaggioso per i cittadini, già stretti dalla morsa di questa crisi, ma soprattutto fare da volano all’indotto e a tutte le attività che ruotano al fenomeno di una mobilità sostenibile e quindi a un nuovo modo di concepire gli spazi urbani e il

12 Maggio: Ecco la bozza del decreto rilancio: la parte degli incentivi bici Art.205

Una piccola esclusiva su internet: lo stralcio della bozza Rilancio che riguarda la mobilità sostenibile e in particolare l’acquisto di una bici a pedalata assistita. Nella foto la  bozza inserita nel decreto Rilancio, già chiamato decreto aprile, contiene a pagina 332 le misure per incentivare la mobilità sostenibile. Un decreto che si integra e sostituisce quello dell’ottobre e dicembre 2019. Praticamente ci sono disponibili 120 milioni di euro in incentivi a favore di coloro che fino a dicembre 2021 decidono di comprare una bici a pedalata assistita. Ogni cittadino maggiorenne potrà’ avere un rimborso fino ad un massimo di 500 euro per una percentuale massima del 70 % del valore del mezzo acquistato, niente male! Al momento nel decreto rilancio, che tarda ancora ad essere attuato, nonostante l’emergenza in cui versa l’Italia in tutti  i settori economici, non vi sono indicazioni su come ricevere questi bonus, quindi se li anticiperà

On Flight

Travel & Explore the world

21 Maggio: aggiornamento Bonus 500 euro dal Ministero Ambiente

Ecco cosa riporta il sito del ministero dell’ambiente circa il bonus per incentivo per i mezzi elettrici in data 20 maggio 2020: Domande frequenti Programma buono mobilità 2020 (senza rottamazione)  In cosa consiste? Il buono mobilità è un contributo pari al 60 per cento della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a euro 500 per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica (ad es. monopattini, hoverboard e segway) ovvero per l’utilizzo di servizi di mobilità condivisa a uso individuale esclusi quelli mediante autovetture. Chi viene rimborsato? Ci saranno due fasi: in una sarà il cittadino ad essere rimborsato del 60% della spesa; nella seconda il cittadino paga al negoziante aderente direttamente il 40% e sarà il negoziante aderente a ricevere il rimborso del 60%. Come funziona? Il buono mobilità può essere fruito utilizzando una specifica applicazione web che è in via di

13 Maggio. Ultima ora Decreto Rilancio: approvati incentivi per l’acquisto di bici a pedalata assistita

Ore 19,30 13 Maggio: gli incentivi sono stati approvati! Tra i 55 miliardi erogati dal Decreto Rilancio una parte, esattamente 120 milione di euro, spetteranno ad oltre 240.000 cittadini italiani. Finalmente una buona notizia per chi prossimamente comprerà o ha comprato dopo il 4 maggio 2020 un mezzo elettrico, ed esattamente una bici a pedalata assistita, monopattino. Infatti nel decreto nell’articolo 205 si attesta nelle “Misure per incentivare la mobilità sostenibile” l’istituzione del cosiddetto “buono mobilità”  con “l’obiettivo di contribuire alla riduzione delle emissioni inquinanti, climalteranti e acustiche, dei volumi di traffico privato”  Chi  può accedere al bonus?  Ogni maggiorenne che abita in un comune al di sopra dei 50 mila abitanti. Quanto gli viene riconosciuto? Un buono di massimo 500 euro che è pari al 60% della spesa sostenuta per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, e altri veicoli a prevalente propulsione elettrica come monopattini, monoruota, hoverboar e

13 Maggio. Incentivi per biciclette: speranza appesa ad un filo…

Ieri, 12 Maggio 2020, i media, dando voce a varie associazioni ciclistiche italiane, sostenevano che l’articolo 205 riguardante le misure per incentivare la mobilità sostenibile era stato annullato. In realtà da poche ore l’Ansa ha dichiarato che l’articolo sia stato nuovamente inserito e non pare sia stato cancellato. La notizia fa prendere un sospiro di sollievo, in questo estenuante tira e molla, che fa stare coloro che vogliono investire su una mobilità rinnovata e cambiare volto alle aree urbane italiane già da troppi decenni sfigurate dal traffico delle automobili. Questi incentivi non rappresentano solo la possibilità di comprare le bici a pedalata assistita ad un prezzo più vantaggioso per i cittadini, già stretti dalla morsa di questa crisi, ma soprattutto fare da volano all’indotto e a tutte le attività che ruotano al fenomeno di una mobilità sostenibile e quindi a un nuovo modo di concepire gli spazi urbani e il

12 Maggio: Ecco la bozza del decreto rilancio: la parte degli incentivi bici Art.205

Una piccola esclusiva su internet: lo stralcio della bozza Rilancio che riguarda la mobilità sostenibile e in particolare l’acquisto di una bici a pedalata assistita. Nella foto la  bozza inserita nel decreto Rilancio, già chiamato decreto aprile, contiene a pagina 332 le misure per incentivare la mobilità sostenibile. Un decreto che si integra e sostituisce quello dell’ottobre e dicembre 2019. Praticamente ci sono disponibili 120 milioni di euro in incentivi a favore di coloro che fino a dicembre 2021 decidono di comprare una bici a pedalata assistita. Ogni cittadino maggiorenne potrà’ avere un rimborso fino ad un massimo di 500 euro per una percentuale massima del 70 % del valore del mezzo acquistato, niente male! Al momento nel decreto rilancio, che tarda ancora ad essere attuato, nonostante l’emergenza in cui versa l’Italia in tutti  i settori economici, non vi sono indicazioni su come ricevere questi bonus, quindi se li anticiperà

11 Maggio. Incentivi biciclette elettriche 2020: tranquillo ancora non sono pronti!

Molti non sanno che ad oggi non è possibile accedere a nessun incentivo semplicemente perché il sito del ministero dell’ambiente non ha ancora pubblicato le informazioni necessarie e le modalità per accedere ai bonus, questo vale sia per chi vuole acquistare (cliente) e sia per chi vuole vendere (esercente). I soldi sono parecchi ossia 225 milioni di bonus che verranno erogati fino a dicembre 2012 come descritto nella legge di bilancio 2020 Quindi non rimane che aspettare e che nei prossimi giorni, magari adesso che è partita da oggi la fase2,  e sperare che chi si occupa di aprire i battenti nel sito ministeriale per ricevere i bonus, si metta al lavoro o in smart working o nel proprio ufficio del ministero,  questo poco importa. Se però fosse che i dipendenti non vanno in ufficio perché vogliono comprare una bici a pedalata assistita con gli incentivi bonus, siamo dentro un

Explore and travel the world

On Brand

Beauty Tips and Tricks

21 Maggio: aggiornamento Bonus 500 euro dal Ministero Ambiente

Ecco cosa riporta il sito del ministero dell’ambiente circa il bonus per incentivo per i mezzi elettrici in data 20 maggio 2020: Domande frequenti Programma buono mobilità 2020 (senza rottamazione)  In cosa consiste? Il buono mobilità è un contributo pari al 60 per cento della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a euro 500 per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica (ad es. monopattini, hoverboard e segway) ovvero per l’utilizzo di servizi di mobilità condivisa a uso individuale esclusi quelli mediante autovetture. Chi viene rimborsato? Ci saranno due fasi: in una sarà il cittadino ad essere rimborsato del 60% della spesa; nella seconda il cittadino paga al negoziante aderente direttamente il 40% e sarà il negoziante aderente a ricevere il rimborso del 60%. Come funziona? Il buono mobilità può essere fruito utilizzando una specifica applicazione web che è in via di

13 Maggio. Ultima ora Decreto Rilancio: approvati incentivi per l’acquisto di bici a pedalata assistita

Ore 19,30 13 Maggio: gli incentivi sono stati approvati! Tra i 55 miliardi erogati dal Decreto Rilancio una parte, esattamente 120 milione di euro, spetteranno ad oltre 240.000 cittadini italiani. Finalmente una buona notizia per chi prossimamente comprerà o ha comprato dopo il 4 maggio 2020 un mezzo elettrico, ed esattamente una bici a pedalata assistita, monopattino. Infatti nel decreto nell’articolo 205 si attesta nelle “Misure per incentivare la mobilità sostenibile” l’istituzione del cosiddetto “buono mobilità”  con “l’obiettivo di contribuire alla riduzione delle emissioni inquinanti, climalteranti e acustiche, dei volumi di traffico privato”  Chi  può accedere al bonus?  Ogni maggiorenne che abita in un comune al di sopra dei 50 mila abitanti. Quanto gli viene riconosciuto? Un buono di massimo 500 euro che è pari al 60% della spesa sostenuta per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, e altri veicoli a prevalente propulsione elettrica come monopattini, monoruota, hoverboar e

13 Maggio. Incentivi per biciclette: speranza appesa ad un filo…

Ieri, 12 Maggio 2020, i media, dando voce a varie associazioni ciclistiche italiane, sostenevano che l’articolo 205 riguardante le misure per incentivare la mobilità sostenibile era stato annullato. In realtà da poche ore l’Ansa ha dichiarato che l’articolo sia stato nuovamente inserito e non pare sia stato cancellato. La notizia fa prendere un sospiro di sollievo, in questo estenuante tira e molla, che fa stare coloro che vogliono investire su una mobilità rinnovata e cambiare volto alle aree urbane italiane già da troppi decenni sfigurate dal traffico delle automobili. Questi incentivi non rappresentano solo la possibilità di comprare le bici a pedalata assistita ad un prezzo più vantaggioso per i cittadini, già stretti dalla morsa di questa crisi, ma soprattutto fare da volano all’indotto e a tutte le attività che ruotano al fenomeno di una mobilità sostenibile e quindi a un nuovo modo di concepire gli spazi urbani e il

12 Maggio: Ecco la bozza del decreto rilancio: la parte degli incentivi bici Art.205

Una piccola esclusiva su internet: lo stralcio della bozza Rilancio che riguarda la mobilità sostenibile e in particolare l’acquisto di una bici a pedalata assistita. Nella foto la  bozza inserita nel decreto Rilancio, già chiamato decreto aprile, contiene a pagina 332 le misure per incentivare la mobilità sostenibile. Un decreto che si integra e sostituisce quello dell’ottobre e dicembre 2019. Praticamente ci sono disponibili 120 milioni di euro in incentivi a favore di coloro che fino a dicembre 2021 decidono di comprare una bici a pedalata assistita. Ogni cittadino maggiorenne potrà’ avere un rimborso fino ad un massimo di 500 euro per una percentuale massima del 70 % del valore del mezzo acquistato, niente male! Al momento nel decreto rilancio, che tarda ancora ad essere attuato, nonostante l’emergenza in cui versa l’Italia in tutti  i settori economici, non vi sono indicazioni su come ricevere questi bonus, quindi se li anticiperà

On Air

Watch Animag's Video Channel

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur acing elit alora sedo eiusmod tempor incididunt ut labore magna aliq.
>