13 Maggio. Incentivi per biciclette: speranza appesa ad un filo…

Ieri, 12 Maggio 2020, i media, dando voce a varie associazioni ciclistiche italiane, sostenevano che l’articolo 205 riguardante le misure per incentivare la mobilità sostenibile era stato annullato. In realtà da poche ore l’Ansa ha dichiarato che l’articolo sia stato nuovamente inserito e non pare sia stato cancellato.

La notizia fa prendere un sospiro di sollievo, in questo estenuante tira e molla, che fa stare coloro che vogliono investire su una mobilità rinnovata e cambiare volto alle aree urbane italiane già da troppi decenni sfigurate dal traffico delle automobili.

Questi incentivi non rappresentano solo la possibilità di comprare le bici a pedalata assistita ad un prezzo più vantaggioso per i cittadini, già stretti dalla morsa di questa crisi, ma soprattutto fare da volano all’indotto e a tutte le attività che ruotano al fenomeno di una mobilità sostenibile e quindi a un nuovo modo di concepire gli spazi urbani e il turismo.

Speriamo che oggi questo governo non ci faccia stare ancora appesi a un sottile filo che penzola tra il “si” e il “no” e che si decida ad approvare questo DL Rilancio perché possa essere veramente un rilancio e non il solito bluff a scapito dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *